Passa ai contenuti

3 modi per utilizzare le pagine bianche di un quaderno Notem


Le pagine bianche sono una grande invenzione, permettono la massima espressività e sono al tempo stesso perfette per l'organizzazione.

[Tutti i quaderni con le pagine bianche sono qui]

Io, per esempio, gli appunti riesco a prenderli solo sulle pagine bianche ma ho anche bisogno di uno spazio più ordinato in cui annotarmi le cose con più calma, che solo una pagine a righe con margini può darmi. 

Utilizzo moltissimo infatti i quaderni Large di Notem proprio perchè mi permettono di fare tutto in uno. 

Vi propongo per questo 3 diversi modi per sfruttare le pagine bianche

  1. Per sviluppare progetti creativi
    Qualsiasi idea creativa ti venga in mente, che tu sia un grafico, un architetto o semplicemente ti piaccia disegnare, richiede uno spazio vuoto, pronto per essere riempito. Al tempo stesso la pagina laterale a righe può diventare il giusto spazio per la descrizione, l'elenco dei materiali, la spiegazione dell'idea creativa.

  2. Per creare mappe visive
    Se sei una persona visiva, è importante avere qualcosa di più dei immediato delle righe e dei margini, la pagina bianca permette di creare alla perfezione ad esempio le mappe mentali. Hai bisogno di spazio per giocherellare durante le riunioni, puoi appuntarti velocemente le cose salienti con uno schema, con un riquadro, con una lista, questo ti aiuterà a definire le priorità e visualizzare promemoria urgenti a colpo d'occhio.

  3. Per rendere tutto più piacevole e quindi produttivo
    Un lato ordinato ed uno libero. Niente di meglio per un pò di decorazione, per cui via di colori o stickers, di post it o washi tape. Utilizzare tutti i giorni una cosa che ci piace, renderla bella, è sempre un regalo che ci facciamo - e che porta i suoi frutti perchè utilizzata volentieri vuol dire utilizzarla meglio e di più, permettendo lo sviluppo di progetti lavorativi o personali.
    Alla parte ordinata dalle righe lascerai spazio alla parte più discorsiva o descrittiva, ai dettagli.
In alternativa c'è il puntinato!
Tutte queste cose sono possibili anche con le pagine puntinate, altra caratteristica di alcune linee di Notem. La pagina puntinata è molto neutra, permette benissimo di realizzare mappe e schemi, liste e al tempo stesso scritti ordinati.
Se non hai mai provato ad utilizzare il puntinato (non è certo limitato al bullet journal che però è la dimostrazione che con il puntinato si può fare tutto), beh consiglio vivamente di provare!

0 Commenti

Non ci cono commenti, posta il primo!

Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.